lunedì 16 aprile 2012

Wide Sargasso Sea di Jean Rhys

Oggi facciamo un salto ai Caraibi e torniamo in Inghilterra. Wide Sargasso Sea, infatti, romanzo della scrittrice dominicana Jean Rhys, narra la storia di Antoinette, meglio conosciuta forse col nome di Bertha Mason, la moglie di Mr. Rochester in Jane Eyre.
Jean Rhys infatti, trapiantata in Europa assieme alla famiglia, crea in Wide Sargasso Sea una sorta di 'prequel' di Jane Eyre, narrando per mezzo della stessa Antoinette la vita di questa donna dall'infanzia al matrimonio con Rochester, donna creola che viene utilizzata dal padre come merce di scambio attraverso il matrimonio con questo gentiluomo inglese e che vive in un periodo di grande confusione nella Jamaica appena liberata dal dominio inglese. Il romanzo di Jean Rhys da una parte descrive il momento storico della Jamaica dopo l'indipendenza, le guerre intestine e i problemi razziali, la difficoltà della classe creola, ovvero i discendenti degli inglesi padroni nati nell'isola, che si ritrovano ad un certo punto privi di potere a dover pagare i conti della dominazione passata. Dall'altro lato la Rhys ridà vita e ridona una personlità alla Bertha di Jane Eyre che conosciamo solamente dal racconto di Rochester come una donna in preda alla pazzia. E' vero che Antoinette è pazza, sua madre era pazza, il fratello suicida anch'esso, ma anche la donna è vittima come l'inglese delle macchinazioni della famiglia e di personaggi ad essa vicini che allontanano sempre più i due sposi facendo naufragare completamente il loro matrimonio e portando a tradimenti, male parole e infine alla decisione di ripartire per l'Inghilterra con l'arrivo della pazzia.
Jean Rhys ci dà una chiave di lettura diversa di questo personaggio, critica attraverso la storia e i personaggi quella che è stata la dominazione inglese e soprattutto dà delle motivazioni per la pazzia della povera Bertha, chiusa nella torre coi suoi ricordi della lontana Jamaica.

Unitevi a Librierando!

Amici/che, unitevi anche voi al gruppo Facebook "Librierando" (qui a destra trovate il link) per chiacchierare con noi di libri, di film tratti dai libri, di citazioni tratte dai libri... insomma, appassionati di libri!!!

domenica 15 aprile 2012

Premio Dardos


 Si tratta del premio "Dardos", che riconosce i valori che ogni blogger dimostra ogni giorno: il suo sforzo per trasmettere valori culturali, etici, letterari, personali... Il premio dimostra, in ultima analisi, la sua creatività attraverso il pensiero che è vivo e rimane intatto nelle sue lettere, nelle sue parole.


Ringrazio innanzitutto Mirial  per avermi premiata! Dopodichè ecco i blog a cui passo il premio, il primo per UnLibroSempreInBorsa!

Phoebes e il suo Il Tempo di Leggere 
le amiche di Old friends and new fancies  
gelostellato 
il Portale Segreto
la fonte sulle Bronte
Living for Books
Sangue d'Inchiostro
Romanzi Storici
Falling Into Fantasy
Libri e Recensioni


I vincitori dovrebbero decidere a loro volta altri 15 blogger cui inviare il premio, scusate se ne ho scelti solamente dieci, ma ho avuto pochissimo tempo!