giovedì 27 ottobre 2011

Jane Eyre di Charlotte Bronte

Avevo visto il film Jane Eyre di Franco Zeffirelli una decina di volte, sono passata vicino Charlotte Bronte e Jane Eyre studiando la sorella Emily per un esame, alla fine ho comprato il libro ad uno stand, edizione economica (beh, tocca risparmià!) e ora che l'ho finito mi domando perchè non l'ho letto prima!
Jane Eyre è un'eroina dell'800: eroina per me perchè seppur imbevuta di una cultura vittoriana che la vuole istruita, religiosissima, sempre al "suo posto", decide di diventare una donna indipendente, riesce a mantenersi lavorando, senza famiglia e amici che la sostengano, si impone con la sua intelligenza (la bellezza non è fra le sue doti) e la sua arguzia, ironia e delicatezza, ad un padrone che non rappresenta il classico principe azzurro gentiluomo bello e impeccabile, ma è un signore non particolarmente bello, a volte molto brusco, con un passato difficile, ma ai suoi occhi ( e anche a quelli del lettore) molto affascinante.
Non è facile riassumere in poche righe la trama; Jane Eyre è la storia di una donna che soffre sin dall'infanzia, che riesce a rendersi indipendente, che trova un amore impossibile che per un momento diventa possibile per trasformarsi poi in un amore vietato, passando per scuole di educande terribili, nobili vuoti e insensibili, pastori rigidi che cercano moglie solo per "lavoro".. Dietro la trama non va dimenticato un persobaggio silenzioso che sempre accompagna le Bronte, la loro amata selvaggia e dura brughiera, battuta dai venti e dalla neve in inverno. Come sempre non dico altro per non rovinare la lettura a nessuno. Certamente in alcuni punti del romanzo Charlotte parla da buona cristiana e la stessa Jane a volte prende decisioni sotto l'influenza della sua rigida cultura ecclesiastica, ma nell'insieme ho adorato questo libro e lo consiglio vivamente.
Fra i tanti film di Jane Eyre secondo me è molto bello quello diretto da Zeffirelli del 1995 con William Hurt e Charlotte Gainsbroug e la serie della BBC del 2006 in quattro parti, molto fedele al libro.

    Titolo:  Jane Eyre
    Autore:  Charlotte Bronte
    Casa Editrice:  Giunti


Nessun commento:

Posta un commento